Prevenzione della corruzione

Piano Triennale di prevenzione della corruzione e della Trasparenza 2022_2024

 

Procedura per la segnalazione di illeciti e irregolarità (WHISTLEBLOWING)

 

Con delibera n. 469 del 9 giugno 2021 l’A.N.A.C. ha stabilito nuove linee guida, distinguono tra "segnalazioni" di condotte illecite di cui il dipendente sia venuto a conoscenza in ragione del rapporto di lavoro e "comunicazioni" di misure ritenute ritorsive adottate dall'amministrazione o dall'ente nei confronti del segnalante in ragione della segnalazione.

Le prime possono essere ricevute solo dal RPCT, dunque nel caso di segnalazioni destinate al superiore gerarchico il whistleblower non sarà tutelato ai sensi dell'art. 54-bis. Le seconde possono essere trasmesse esclusivamente all'ANAC e nel caso pervengano al RPCT, questi offre il necessario supporto al segnalante rappresentando che la comunicazione deve essere inoltrata ad ANAC al fine di ottenere le tutele previste dall'art. 54-bis.


 
Ultima modifica
Ven 29 Apr, 2022

Azienda speciale Centro Servizi Promozionali per le imprese